La rivista Stampa la pagina

Le ragioni di una nuova rivista

Quello relativo ai diritti fondamentali appare, da lungo tempo, come uno dei temi centrali del dibattito costituzionale non soltanto interno ai singoli ordinamenti nazionali. Le “ragioni” dei diritti fondamentali sono, infatti, anche le ragioni di un costituzionalismo che, dal periodo dello Stato liberale in poi, ha vissuto stagioni ed esperienze di sensibili mutamenti attraverso cui è cresciuta la percezione dell’importanza di assicurarne l’ effettività di tali diritti anche di fronte all'incedere di eventi –quali, la globalizzazione, la pesante crisi finanziaria ed economica dello Stato che minaccia equilibri e coesioni sociali interne alle singole comunità nazionali, etc- che ne mettono in pregiudizio l’effettività. 

L’aspirazione di questa nuova rivista scientifica è, insomma, quella di poter rappresentare un punto di osservazione della giurisprudenza, nazionale ed europea, in tema di diritti fondamentali, nonché del dibattito dottrinale, in modo da avviare un “forum” permanente di riflessione, nel quale possano convergere voci e prospettive di un’analisi essenzialmente giuridica.

Particolare attenzione la rivista intende riservare, perciò, agli sviluppi di un tale dibattito ed al confronto tra differenti indirizzi giurisprudenziali, al livello interno ed europeo, anche con riguardo a diritti fondamentali di nuova generazione. L’auspicio è che questa rivista possa diventare, nella prospettiva sopra riportata, un utile supporto alla ricerca ed all’ analisi scientifica, investigando una realtà ultima eticamente irretrattabile che è costituita dalla dignità della persona umana.

Il Direttore scientifico e responsabile
Prof. Vincenzo Baldini